ArtSharing Roma

ArtSharing Roma ArtSharing Roma promuove le arti visive, la condivisione della cultura a 360°, il rapporto tra artisti e pubblico, il turismo culturale. Galleria d'arte, spazio condiviso per artisti, luogo di workshop, lezioni e laboratori per amanti dell'arte da zero a cent'anni.

Associato UNIEDA per l'educazione permanente degli adulti.

Normali funzionamento

..e dato che ArtSharing Roma è un posto che non dorme mai, dentro la mostra è già iniziato il workshop di collage "La st...
25/10/2021

..e dato che ArtSharing Roma è un posto che non dorme mai, dentro la mostra è già iniziato il workshop di collage "La stanza di Emily" dedicato ad Emily Dickinson, con Simona Gasperini . Un progetto amorevole, intimo, profondo come la poetessa americana, che vedrà nascere 9 collage sul fondo di altrettanti cassetti, custodi dei segreti dell'anima. Non solo arti visive in realtà, ma lettura sia dei testi della poetessa, sia di contributi su di lei in lingua italiana, come quello di Benedetta Centovalli - Literary Agency Scouting & Editing o di saggi sul collage, l'arte lenta raccontata da Barbara Martusciello : https://www.artapartofculture.net/2013/11/04/il-collage-nelle-arti-visive-unplugged-ed-elogio-della-lentezza/

Tabula rasa o Del salotto. Questo il titolo della performance ideata da Massimo Napoli e Alessio Trevisani - Freies Tanz...
25/10/2021

Tabula rasa o Del salotto. Questo il titolo della performance ideata da Massimo Napoli e Alessio Trevisani - Freies Tanz Ensemble per "Oúsía - forma, segno, carattere" , la mostra sperimentale ideata per Rome Art Week 2021.
Per saperne di più: https://romeartweek.com/it/eventi/?id=3641&ida=935

Tabula rasa o Del salotto. Questo il titolo della performance ideata da Massimo Napoli e Alessio Trevisani - Freies Tanz Ensemble per "Oúsía - forma, segno, carattere" , la mostra sperimentale ideata per Rome Art Week 2021.
Per saperne di più: https://romeartweek.com/it/eventi/?id=3641&ida=935

Il lavoro di un artista richiede tempo, pazienza, costanza. Quando poi arrivano dei riconoscimenti allora è un momento m...
25/10/2021
VOICE OVER EXHIBITIONS

Il lavoro di un artista richiede tempo, pazienza, costanza. Quando poi arrivano dei riconoscimenti allora è un momento molto felice: giusto Sabato, poche ore prima dell'apertura di Rome Art Week , il lavoro di Emiliano Coletta e Osvaldo Tiberti è stato presentato alla Biennale di Architettura a Venezia, il che ci rende ovviamente molto felici!
Eccoli qui:
http://escuelamoderna.eu/index.php?option=com_k2&view=item&id=39%3Avoice-over-exhibitions&Itemid=5&fbclid=IwAR1caoBFFsM9qfHqMXb40mkp1glYykRQE1nPtX659z_4kFeI6ceaYc_NM7c

Escuela Moderna/Ateneo Libertario con Voice Over presentano: VOICE OVER EXHIBITIONS Sala D’Armi A Arsenale Biennale Sessions Biennale di Venezia Archi...

È sempre così: si corre, si pensa  "non ce la faremo mai", si ha paura di sbagliare, di non aver dedicato abbastanza tem...
24/10/2021

È sempre così: si corre, si pensa "non ce la faremo mai", si ha paura di sbagliare, di non aver dedicato abbastanza tempo, testa, idee... e poi di nuovo è magia! Così, con tantissima gente, facce amiche e facce nuove, ha aperto da noi Rome Art Week 2021: è stato allegro e bellissimo, un riscatto alla difficoltà di un anno fa. Grazie a tutti: agli artisti, agli amici, alla "nostra" Silvia che terremmo con noi per sempre❣ Domani riposo e poi da martedì a domenica ci trovate a via Giulio Tarra 64 dalle 16.30 alle 20.00.

In apertura da pochi minuti Ousìa: forma, segno, carattere. Una riflessione collettiva sul concetto di essenza. Grazie a...
24/10/2021

In apertura da pochi minuti Ousìa: forma, segno, carattere. Una riflessione collettiva sul concetto di essenza. Grazie a la Repubblica per lo spazio. Vi aspettiamo fino al 31 ottobre con orario 16.30-20 (lunedì chiuso). Con @Raffaele Alecci @Gianna Bentivenga Emanuela Camacci Maria Pina Bentivenga Emiliano Coletta Elisabetta Diamanti @Debora Mondovi @Massimo Napoli Osvaldo Tiberti Arte e Gioielli Alessio Trevisani - Freies Tanz Ensemble

In apertura da pochi minuti Ousìa: forma, segno, carattere. Una riflessione collettiva sul concetto di essenza. Grazie a la Repubblica per lo spazio. Vi aspettiamo fino al 31 ottobre con orario 16.30-20 (lunedì chiuso). Con @Raffaele Alecci @Gianna Bentivenga Emanuela Camacci Maria Pina Bentivenga Emiliano Coletta Elisabetta Diamanti @Debora Mondovi @Massimo Napoli Osvaldo Tiberti Arte e Gioielli Alessio Trevisani - Freies Tanz Ensemble

"UNITA OPPURE A PEZZIPOESIA CH'È CONDIVISAGRAFFIATA DEI SUOI VERSI'STA TAVOLA S'È 'NTRISAE VIAGGIA SENZA MÈTAPOESIA CH'È...
23/10/2021

"UNITA OPPURE A PEZZI
POESIA CH'È CONDIVISA
GRAFFIATA DEI SUOI VERSI
'STA TAVOLA S'È 'NTRISA
E VIAGGIA SENZA MÈTA
POESIA CH'È MOVIMENTO
CITTÀ CHE TE DISSETA
SE TE CE MÒVI DENTRO
ER BUIO
Rome Art Week 2021 Er Buio
3.0 Store Roma fino al 30 ottobre 2021 via Luigi Ronzoni 44

23/10/2021
23/10/2021

E noi iniziamo oggi a via Ronzoni con un evento e domani dalle 17 in galleria a via Giulio Tarra 64. Fiere di esserci, grazie Rome Art Week

Notizie da far tremare i polsi. Noi lo studiolo alchemico di Caravaggio lo abbiamo visto alla villa Ludovisi. Ora la pro...
22/10/2021
All'asta a Roma la villa con Caravaggio sul soffitto

Notizie da far tremare i polsi. Noi lo studiolo alchemico di Caravaggio lo abbiamo visto alla villa Ludovisi. Ora la proprietà va in asta: speriamo che lo Stato possa intervenire e che vengano applicati tutti i vincoli per evitare la trasformazione in villa per matrimoni
https://www.repubblica.it/cultura/2021/10/22/news/a_roma_va_all_asta_il_casino_aurora_sul_soffitto_ha_caravaggio_e_guercino-323354513/

Il Casino dell'Aurora, costruito a fine Cinquecento, conserva l'unico dipinto su muro di Michelangelo Merisi, ma anche le opere di Guercino. La base d&…

R come Rome Art Week ... e come le rondini dell'abbecedario fantastico di Gianluca Esposito che riscrive, insieme a tutt...
22/10/2021

R come Rome Art Week ... e come le rondini dell'abbecedario fantastico di Gianluca Esposito che riscrive, insieme a tutti gli altri artisti in mostra, la vita e l'arte. Da domenica 24 a partire dalle 17.00 in via Giulio Tarra 64 e venerdì 29 ci saremo per un aperitivo fino alle 23 per la notte delle gallerie!

R come Rome Art Week ... e come le rondini dell'abbecedario fantastico di Gianluca Esposito che riscrive, insieme a tutti gli altri artisti in mostra, la vita e l'arte. Da domenica 24 a partire dalle 17.00 in via Giulio Tarra 64 e venerdì 29 ci saremo per un aperitivo fino alle 23 per la notte delle gallerie!

#concorsiperartisti ARTE LAGUNA PRIZE VENICE 2021/2022 Sono aperte le iscrizioni ad Arte Laguna Prize 16! Concorso per a...
21/10/2021

#concorsiperartisti ARTE LAGUNA PRIZE VENICE 2021/2022
Sono aperte le iscrizioni ad Arte Laguna Prize 16! Concorso per artisti con premio in denaro ed esposizione finale dei vincitori presso l’Arsenale Nord di Venezia. Iscrizione aperta a tutti, con quota variabile a seconda dell’età dell’artista. Scadenza: 30.11.2021
Maggiori informazioni e bando: https://artelagunaprize.com/it/

#concorsiperartisti ARTE LAGUNA PRIZE VENICE 2021/2022
Sono aperte le iscrizioni ad Arte Laguna Prize 16! Concorso per artisti con premio in denaro ed esposizione finale dei vincitori presso l’Arsenale Nord di Venezia. Iscrizione aperta a tutti, con quota variabile a seconda dell’età dell’artista. Scadenza: 30.11.2021
Maggiori informazioni e bando: https://artelagunaprize.com/it/

Un elenco dei peggiori monumenti dedicati in Italia a figure femminili. La spigolatrice è - purtroppo - in numerosa comp...
20/10/2021

Un elenco dei peggiori monumenti dedicati in Italia a figure femminili. La spigolatrice è - purtroppo - in numerosa compagnia. N**e: che siano giornaliste o garibaldine, ciò che interessa è che siano bone e n**e.

Un monumento barese che si esplica (purtroppo) nell'epigrafe sottostante. La donna d'acqua è madre e moglie di uomini che lavorano in mare, li saluta con il fazzoletto, mentre il vento sta per ribaltarla. È simbolo della donna universale e possiede molte interessanti caratteristiche, stando all'iscrizione che l'accompagna. Infatti dona luce all’uomo, è custode delle sue memorie, lo conforta, sostiene, incita... e quando ha assolto ai suoi compiti di lampada, agenda e poltrona può finalmente fare qualcosa da sola: soffrire le pene della solitudine. Universale, davvero?

(Il testo dell'epigrafe: http://rete.comuni-italiani.it/wiki/Bari/Monumento_alla_Donna_Universale)

UN SOLO POSTO LIBERO! Sabato 23 ottobre ore 10.30 IPOGEO DEGLI AURELI A VIALE MANZONI. Un luogo bellissimo e affascinant...
19/10/2021

UN SOLO POSTO LIBERO! Sabato 23 ottobre ore 10.30 IPOGEO DEGLI AURELI A VIALE MANZONI. Un luogo bellissimo e affascinante, con un ciclo di affreschi al limitare tra cultura romana e cristianesimo. Info e prenotazione: [email protected] oppure WhatsApp 338-9409180
Maggiori info al link:
https://artsharingroma.it/project/speciale-roma-sotterranea-visita-guidata-ipogeo-degli-aureli-a-viale-manzoni/

UN SOLO POSTO LIBERO! Sabato 23 ottobre ore 10.30 IPOGEO DEGLI AURELI A VIALE MANZONI. Un luogo bellissimo e affascinante, con un ciclo di affreschi al limitare tra cultura romana e cristianesimo. Info e prenotazione: [email protected] oppure WhatsApp 338-9409180
Maggiori info al link:
https://artsharingroma.it/project/speciale-roma-sotterranea-visita-guidata-ipogeo-degli-aureli-a-viale-manzoni/

17/10/2021
Che notte quella notte! Entrare nel cortile di Palazzo Altemps sotto un cielo nero illuminato dalla luna, girare per le ...
17/10/2021

Che notte quella notte! Entrare nel cortile di Palazzo Altemps sotto un cielo nero illuminato dalla luna, girare per le sale giocando a essere i padroni di casa o gli ospiti del cardinale è stato davvero emozionante. Grazie a chi c'era e a chi ha scattato le foto! Ci vediamo per un nuovo appuntamento notturno il 6 novembre alle Terme di Diocleziano!

Rome Art Week 2021 : noi ci siamo con 4 diversi appuntamenti e un'apertura notturna! Nel link trovate tutto in sintesiht...
16/10/2021
RAW 2021 si fa in quattro con ArtSharing - Art Sharing

Rome Art Week 2021 : noi ci siamo con 4 diversi appuntamenti e un'apertura notturna! Nel link trovate tutto in sintesi
https://artsharingroma.it/raw-2021-si-fa-in-quattro-con-artsharing/

RAW 2021 si fa in quattro con ArtSharingOtt 16, 2021 | NEWS, Senza categoria ROME ART WEEK: LA SETTIMANA DELL’ARTE CONTEMPORANEA A ROMA. I NOSTRI PROGETTILa settimana dell’arte contemporanea a Roma, coinvolge per questa sesta edizione 339 artisti, 141 strutture e 58 curatori per tutta la città:...

Oggi, 15 ottobre, giorno di apertura della mostra Inferno alle Scuderie del Quirinale, un gruppo Novax con autoproclamat...
15/10/2021

Oggi, 15 ottobre, giorno di apertura della mostra Inferno alle Scuderie del Quirinale, un gruppo Novax con autoproclamato esorcista sta, appunto, esorcizzando l'ingresso del museo. Che siano Novax non lo diciamo noi e neanche la Digos, lo spiegano loro (trovate in rete diversi video, che non gli faremo il favore di condividere) e motivano così: la scultura di Rodin è stata portata da Parigi a Roma per la mostra che apre lo stesso giorno in cui diventa obbligatorio il green pass. Vi risparmiamo le coincidenze astrali, troppo astruse. Comunque, il Covid, il successivo vaccino e il green pass che ci obbliga a farlo sono tutti parte di un unico disegno demoniaco per controllarci. La mostra è allestita lì, vicino al palazzo del Presidente, perché la monumentale scultura di Rodin è in realtà una porta dimensionale che permetterà a Satana in persona di sedere sullo scranno del Presidente della Repubblica e iniziare così il dominio del regno terreno. D'altra parte esistono prove provate da fotografie che Mattarella e Draghi sono in realtà due Rettiliani e il presidente del Consiglio non ha neanche fatto un grande sforzo per cambiare nome. Ora, anche ammesso che i due non siano proprio delle bellezze, a nessuno è venuto in mente che la mostra inaugura oggi perché, insieme al green pass obbligatorio per più cose, è stato allargato il numero di persone che possono accedere in mostra da 15 a 24 per gruppo? Ah, ma che stupidi: il numero è cresciuto per portare più vittime al demonio. Non c'è scampo, si salvi chi può.
P.S. Qualcuno li avverta che la "porta" è solo il modello in gesso, la fusione in bronzo finale sta ancora a Parigi!
NB il post non si riferisce in nessun modo alle gravissime questioni sindacali e ai problemi dei lavoratori, che il governo ha l'obbligo di risolvere con coerenza e senza ipocrisia. Polemiche in tal senso non avranno scampo, i commenti saranno bloccati, visto che non siamo in democrazia.

Oggi, 15 ottobre, giorno di apertura della mostra Inferno alle Scuderie del Quirinale, un gruppo Novax con autoproclamato esorcista sta, appunto, esorcizzando l'ingresso del museo. Che siano Novax non lo diciamo noi e neanche la Digos, lo spiegano loro (trovate in rete diversi video, che non gli faremo il favore di condividere) e motivano così: la scultura di Rodin è stata portata da Parigi a Roma per la mostra che apre lo stesso giorno in cui diventa obbligatorio il green pass. Vi risparmiamo le coincidenze astrali, troppo astruse. Comunque, il Covid, il successivo vaccino e il green pass che ci obbliga a farlo sono tutti parte di un unico disegno demoniaco per controllarci. La mostra è allestita lì, vicino al palazzo del Presidente, perché la monumentale scultura di Rodin è in realtà una porta dimensionale che permetterà a Satana in persona di sedere sullo scranno del Presidente della Repubblica e iniziare così il dominio del regno terreno. D'altra parte esistono prove provate da fotografie che Mattarella e Draghi sono in realtà due Rettiliani e il presidente del Consiglio non ha neanche fatto un grande sforzo per cambiare nome. Ora, anche ammesso che i due non siano proprio delle bellezze, a nessuno è venuto in mente che la mostra inaugura oggi perché, insieme al green pass obbligatorio per più cose, è stato allargato il numero di persone che possono accedere in mostra da 15 a 24 per gruppo? Ah, ma che stupidi: il numero è cresciuto per portare più vittime al demonio. Non c'è scampo, si salvi chi può.
P.S. Qualcuno li avverta che la "porta" è solo il modello in gesso, la fusione in bronzo finale sta ancora a Parigi!
NB il post non si riferisce in nessun modo alle gravissime questioni sindacali e ai problemi dei lavoratori, che il governo ha l'obbligo di risolvere con coerenza e senza ipocrisia. Polemiche in tal senso non avranno scampo, i commenti saranno bloccati, visto che non siamo in democrazia.

preparando Rome Art Week 2021: la performance live del 27 ottobre dalle 17.30 visibile anche dalla vetrina di via Giulio...
15/10/2021

preparando Rome Art Week 2021: la performance live del 27 ottobre dalle 17.30 visibile anche dalla vetrina di via Giulio Tarra 64, con Massimo Napoli e Alessio Trevisani - Freies Tanz Ensemble ospite da Berlino per il progetto "Oúsía - forma, segno, carattere"
Durante la performance diretta fb e riprese di Ilaria Di Giustili fotografo che poi verranno caricate sul nostro canale YouTube

preparando Rome Art Week 2021: la performance live del 27 ottobre dalle 17.30 visibile anche dalla vetrina di via Giulio Tarra 64, con Massimo Napoli e Alessio Trevisani - Freies Tanz Ensemble ospite da Berlino per il progetto "Oúsía - forma, segno, carattere"
Durante la performance diretta fb e riprese di Ilaria Di Giustili fotografo che poi verranno caricate sul nostro canale YouTube

Come possiamo parlare di cultura, musei e grandi mostre quando queste sono le condizioni di lavoro? Si dice che il patri...
13/10/2021

Come possiamo parlare di cultura, musei e grandi mostre quando queste sono le condizioni di lavoro? Si dice che il patrimonio culturale è la ricchezza del Paese, ma per chi? Mentre i concessionari aumentano i diritti di prenotazione e i biglietti, mentre la legge prevede pubblico nei luoghi della cultura al 100% - che in alcuni luoghi non sarebbe ancora così consigliabile - i lavoratori del settore sono in condizioni sempre più precarie. E praticamente sotto ricatto perché i datori di lavoro sanno benissimo che troveranno presto un'altra persona disperata che accetterà quelle condizioni.

"Su suggerimento di un'amica che si è già rivolta a voi, vi scrivo per raccontare una spiacevole esperienza avuta con un'agenzia che sta organizzando delle mostre nella mia città.
Da subito la selezione e l'assunzione sono apparse ambigue. Sono stata convocata per una formazione non retribuita nella quale non ci hanno spiegato quasi nulla. Inizialmente non si sapeva nemmeno se saremmo stati chiamati noi che avevamo passato positivamente il colloquio, poi di punto in bianco mi hanno chiamata a fine agosto per assunzione "regolare". Il contratto però non l'ho visto fino alla fine fine di settembre, malgrado le mie richieste di chiarezza. Si parlava di lavorare fino a maggio 2022, invece il contratto era fino a dicembre 2021 - e quando abbiamo chiesto chiarimenti a riguardo c’hanno fatto passare per stupide - ; monte ore e retribuzione non erano specificati. Dopo soli 3 giorni, senza alcuna motivazione, sono stata licenziata e mi sono sentita dire "non hai superato la prova".

Vorrei spiegare un momento l'assurda situazione all'interno della mostra: non c'era un'agenzia di pulizie, quindi toccava a noi operatrici pulire; non c'era alcun servizio di vigilanza, quindi a chiusura serale spesso eravamo sole con i soldi e con il rischio di visite indesiderate, in quanto il palazzo che ospita la mostra non ha gli stessi orari; gravissimo il fatto che ci costringevano ad essere disoneste con i visitatori, dicendo di non fare parola di sconti e riduzioni, perché così avremmo incassato l'intero; assenza dei dpi (le mascherine ndr) per il personale come stabilito per legge; fuoriuscita di insetti da una delle teche espositive; totale disinteresse degli addetti mostra/organizzatori per le problematiche rilevate dal personale; atteggiamenti inappropriati da parte degli organizzatori/responsabili (razzismo, maleducazione, maschilismo, ecc); continua confusione riguardo mansioni e compiti a causa di contraddizioni continue dei responsabili; retribuzione non specificata nemmeno nel contratto.

Tutta questa situazione ha portato i lavoratori ad essere molto ansiosi e ad avere timore di fare domande, poiché potrebbe arrivare un improvviso licenziamento o risposte poco educate. Malgrado l'inaspettato licenziamento, vista la situazione è quasi un sollievo non doverci più tornare."

Che dire? Belle, queste esternalizzazioni. Sempre più colleghe e colleghi stanno trovando il coraggio di parlare: non smettiamo di farlo, riformiamo il sistema, e portiamo in tribunale questa gente.

Indirizzo

Via Giulio Tarra 64
Rome
00151

bus 44 da piazza Venezia, fermata Di Donato/Amadori (50 metri a piedi). Tram 8 da piazza Venezia, fermata Ravizza (800 metri a piedi). Bus 31 o 33 fermata Colli Portuensi Fermi C. su via dei Colli Portuensi, (600 metri passando per via Antonio Paolucci)

Informazione generale

Via Giulio Tarra 64, 00151 Roma

Orario di apertura

Martedì 16:30 - 20:00
Mercoledì 16:30 - 20:00
Giovedì 16:30 - 20:00
Venerdì 16:30 - 20:00
Sabato 16:30 - 20:00
Domenica 16:30 - 20:00

Telefono

+393389409180

Prodotti

arte, corsi d'arte, mostre, conferenze, whorkshop per adulti, laboratori per bambini, spazio creativo in coworking su brevi o medi periodi o su progetti specifici. Condivisione dell'arte e della cultura tra artisti e pubblico. Associazione culturale.

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando ArtSharing Roma pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta L'azienda

Invia un messaggio a ArtSharing Roma:

Video

Inseguendo un sogno

Un sogno: una associazione culturale che sia uno spazio comune e condivisibile, galleria d’arte, laboratorio per artisti in coworking. Un luogo e un’idea per la promozione delle arti visive e performative, per sostenere gli artisti emergenti e non, per la valorizzazione del turismo culturale, sostenibile e intelligente. Per esseri umani da 0 a 100 anni!

Mostre, corsi, visite guidate, presentazioni di libri, conversazioni con gli artisti, i Tè della domenica in galleria per palare di arte, i Caffè filosofici, laboratori per bambini con gli artisti, raccolte fondi di beneficenza, progetti esterni, book crossing. Dopo oltre un anno aggiorniamo questo post perché - nel frattempo - di cose ne sono già successe tante e vorremmo che ne succedessero ancora insieme a voi. Venite a trovarci!

Arte E Intrattenimento nelle vicinanze


Altro Galleria d'arte Rome

Vedi Tutte

Commenti

appuntamento alle ore 18 con l'intervista alla gallerista ArtSharing Roma
Voglio ringraziare i tanti amici di ArtSharing Roma che stanno contribuendo alla nostra raccolta fondi a favore delle Case per disabili dell'Opera Don Guanella nel nostro quadrante, in particolare per l'emergenza Covid-19. Tutto quello che raccogliamo, come sempre nei nostri eventi o raccolte fondi, sarà utilizzato per i progetti a favore degli ultimi. E vi faremo sapere ogni singolo utilizzo attraverso il nostro sito http://www.savethedreams.org/ o i canali social Grazie ancora, un abbraccio infinito Gianni Kiaris a nome di tutti i soci Presidente SaveTheDreams - Amici di Don Guanella - Onlus
grazie per quello che stai facendo
Salve Penelope, ma la video novella x l'evento in corso Decameron al tempo del Web, non c'è?
Cerco studio non grande luminoso raggiungibile dai mezzi a Roma Nord anche condivisione. Pittore
CAOS 17; 60X40; ACRILICO; CARTONE TELATO; €190
Seguiteci anche sul nostro account instagram! Ogni giorno una nuova storia! 🦄🎨🛴