Ape Operaia

Ape Operaia L’APE OPERAIA Azienda agricola e Fattoria Didattica a Subiaco – Miele e derivati, confetture e bomboniere.
(10)

... c'è così tanto da imparare dai bambini....e il tempo invece corre sempre troppo velocemente!
25/07/2020

... c'è così tanto da imparare dai bambini....e il tempo invece corre sempre troppo velocemente!

....Vi voglio felici nel tempo e nell’eternità...(Don Bosco)
18/07/2020

.
...Vi voglio felici nel tempo e nell’eternità...(Don Bosco)

...la libertà, la vita all’aria aperta, il tempo da passare con  gli amici.... è la giusta ricetta ad ogni età per poter...
10/07/2020

...la libertà, la vita all’aria aperta, il tempo da passare con gli amici.... è la giusta ricetta ad ogni età per poter sempre avere il sorriso...

....Uno dei motivi più belli del viaggio è la condivisione...la nostra fortuna è la natura e l'aria aperta....
05/07/2020

....Uno dei motivi più belli del viaggio è la condivisione...la nostra fortuna è la natura e l'aria aperta....

...al via anche le bombomiele #dolcipensieri #dolciricordi #battesimobimbo
02/07/2020

...al via anche le bombomiele #dolcipensieri #dolciricordi #battesimobimbo

...i bambini e i ragazzi hanno bisogno di ritrovarsi e di comunicare, hanno bisogno di tornare a sognare e a sorridere, ...
28/06/2020

...i bambini e i ragazzi hanno bisogno di ritrovarsi e di comunicare, hanno bisogno di tornare a sognare e a sorridere, hanno necessità di condividere...

.. Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a i...
23/06/2020

.. Ogni mattina il mondo è un foglio di carta bianco e attende che i bambini, attratti dalla sua luminosità, vengano a impregnarlo dei loro colori...#centroestivo2020

Grazie a tutti....
18/06/2020

Grazie a tutti....

"SE GLI ALUNNI NON VANNO IN FATTORIA È LA FATTORIA CHE VA DAGLI ALUNNI" in questo strano periodo la cosa che ci ha fatto...
09/06/2020

"SE GLI ALUNNI NON VANNO IN FATTORIA È LA FATTORIA CHE VA DAGLI ALUNNI" in questo strano periodo la cosa che ci ha fatto credere che tutto sarebbe andato bene sono stati soprattutto i tanti bambini che grazie al nostro progetto abbiamo incontrato!!...sono stati migliaia di bambini, tutti felici di poter passare il tempo in nostra compagnia, soprattutto dei nostri adorabili animali...non siamo una grande realtà, non siamo una fattoria futuristica, ma in quello che facciamo ci mettiamo il cuore...ringraziamo le numerosissime maestre che da ogni dove hanno accolto il nostro progetto, abbiamo fatto video lezioni con scuole di Salerno, di Siena, di Roma e provincia, della provincia di Sassari... Il progetto era totalmente gratuito, con alcune ho dovuto anche discutere perché avrebbero voluto pagarci...😊abbiamo detto loro che il nostro scopo era regalare un po' di spensieratezza.... abbiamo ricevuto messaggi di ringraziamento da insegnanti e famiglie...abbiamo capito che il nostro scopo lo avevamo raggiunto...ovvio non vediamo l'ora di ritornare presto a vedere dal vivo i volti dei bambini quando un asino raglia, quando una capretta si lascia accarezzare, quando scoprono che il corpo dei polli è ricoperto di piume, quando vedono due faraone di litigare... insomma quando scoprono quanto sia meravigliosa la natura...

siamo davvero felici di annunciarvi che anche quest'anno ripartiranno i Centri Estivi nella nostra Fattoria, la prima no...
06/06/2020

siamo davvero felici di annunciarvi che anche quest'anno ripartiranno i Centri Estivi nella nostra Fattoria, la prima novità è che collaboreremo con chi come noi ha il pallino "dell'educazione esperienziale"...Ci stiamo organizzando per avere spazi interni ed esterni per poter accogliere i vistri figli in un ambiente sicuro e soprattutto divertente... adeguandoci al rispetto delle linee guida regionali.
Come sempre gran parte delle attività saranno organizzata all'aperto, ci prenderemo cura degli animali e dell'orto, ci sarà spazio per i giochi, ci attendono magnifiche esperienza in ogni campo e tanta aria aperta...la nostra promessa è che questi lunghi mesi dentro "4 mura" saranno solo un lontano ricordo!!!
Se volete ricevere ulteriori informazioni, potete contattarci telefonicamente...
Quest'anno sarà importante e necessario ricevere le iscrizioni con anticipo...🌼

...nella gelateria artigianale Caffè Ranieri di Subiaco   troverete il nuovo gusto della settimana...LAVANDA E MIELE...u...
05/06/2020

...nella gelateria artigianale Caffè Ranieri di Subiaco troverete il nuovo gusto della settimana...LAVANDA E MIELE...un piacere immenso per il palato...un nuovo gusto da provare... naturalmente preparato con materie prime di eccellenza tra cui il miele di millefiori che le nostre api quest'anno ci hanno regalato...🐝🍦

...dalla "fase 1 " alla "fase 4"... sembra semplice?! ma è trascorso un mese...
31/05/2020

...dalla "fase 1 " alla "fase 4"... sembra semplice?! ma è trascorso un mese...

28/05/2020

...fino al tramonto...

In questi giorni stiamo ricevendo tantissime telefonate dalle mamme dei tanti bambini che da ormai 10 anni colorano la n...
26/05/2020

In questi giorni stiamo ricevendo tantissime telefonate dalle mamme dei tanti bambini che da ormai 10 anni colorano la nostra estate, non abbiamo ancora informazioni certe, stiamo lavorando per capire come offrire a tutti l'estate migliore.. la nostra organizzazione dovrà essere curata nei minimi dettagli e dovrà essere gestita secondo tutte le linee guida di prevenzione anti Covid-19 previste per l'infanzia e per l'adolescenza. “NIENTE SI PUÒ IMPROVVISARE”: questa è la regola fondamentale per noi... nell'arco di pochi giorni spero di riuscire a trovare chiarezza nelle linee guida con cui riaprire le nostre porte e il modo migliore con cui ripartire... L'APE OPERAIA HA VOGLIA DI ESTATE come ognuno di voi....#andrátuttobene🌈🐝

20 MAGGIO GIORNATA MONDIALE DELLE API"...legami eterni come quello della luna che splende grazie alla luce del sole..."S...
20/05/2020

20 MAGGIO GIORNATA MONDIALE DELLE API
"...legami eterni come quello della luna che splende grazie alla luce del sole..."
SIAMO TUTTI LEGATI ALL' ESISTENZA DELLE API NON DIMENTICHIAMOLO MAI....
#giornatamondialedelleapi
#graziealleapi
#bee
#impollinazione

Il 20 maggio è la Giornata Mondiale delle API🐝🌳💐Una data che possiamo celebrare firmando l'Iniziativa dei Cittadini Euro...
19/05/2020
Salviamo api e agricoltori

Il 20 maggio è la Giornata Mondiale delle API🐝🌳💐
Una data che possiamo celebrare firmando l'Iniziativa dei Cittadini Europei (Ice) "Save Bees and Farmers! Verso un'agricoltura favorevole alle api per un ambiente sano".
L'Ice è una proposta di direttiva europea di iniziativa popolare: viene presentata al parlamento europeo se raggiunge un milione di firme e un quorum in almeno 7 Paesi dell'Unione. L'iniziativa è sostenuta anche da Legambiente, Lipu, Medici per l'ambiente e Wwf.
La richiesta dell'Ice è eliminare completamente i pesticidi di sintesi dai campi entro il 2035, partendo dalle sostanze più pericolose, con un primo step dell'80% al 2030. Si chiede anche di ripristinare gli ecosistemi naturali nelle aree agricole, perché l'agricoltura possa diventare una forza motrice per il recupero della biodiversità. L'Ice propone di riformare il settore, dando priorità all'agricoltura biologica e di piccola scala, diversificata e sostenibile.
Al momento l’iniziativa ha raggiunto la soglia minima di firme richiesta in Austria (13.500), dopo la Germania (72.000) e il Belgio (15.750). È necessario un minimo di 7 paesi dell'UE che superano le rispettive soglie per consentire il successo di un'ICE.
Il numero complessivo di firme in tutta l'UE ammonta ora a oltre 330.000 (compresi i moduli di firma online e cartacei), che è vicino a un terzo del milione di firme convalidate in tutti i 27 Stati membri dell'UE richiesti affinché l'ICE essere considerato di successo e accettato ufficialmente dalla Commissione europea.
Sosteniamo l’iniziativa e facciamo in modo che anche in Italia si raggiunga il quorum (per l'Italia servono almeno 54.750 firme)! Maggiori informazioni su https://www.savebeesandfarmers.eu/ita/

Siamo uniti da tutta l'Unione europea per chiedere un'agricoltura favorevole alle api a vantaggio degli agricoltori, della salute e dell'ambiente!

stesso paese due sciami diversi..la maggior parte degli sciami che in questi giorni sto recuperando provengono da "apiar...
16/05/2020

stesso paese due sciami diversi..la maggior parte degli sciami che in questi giorni sto recuperando provengono da "apiari domestici"...per l’APICOLTORE, una famiglia che sciama equivale a una perdita, perché al posto di una famiglia forte e pronta per le produzione, si ritroverà con un nucleo più piccolo e debole. Per questo motivo, le pratiche di controllo della sciamatura da parte dell'apicoltore sono molto importanti. L’apicoltore deve costantemente controllare famiglia per famiglia per cogliere gli eventuali segni premonitori e agire di conseguenza....tutto ciò soprattutto per evitare eventuali disagi!!!

.... Le acacie in fiore, i melari posizionati.... Ora non ci resta che incrociare le dita...
15/05/2020

.... Le acacie in fiore, i melari posizionati.... Ora non ci resta che incrociare le dita...

13/05/2020

...ognuno nel sacco mette il proprio bottino!...io sull'orlo del precipizio sono riuscito a recuperare il mio "tesoro"..🐝🌳 Roviano...

... le galline è risaputo sono grandi mamme loro accettano di covare tutte le uova..indipendente dal colore, dalla grand...
10/05/2020

... le galline è risaputo sono grandi mamme loro accettano di covare tutte le uova..indipendente dal colore, dalla grandezza e dalla provenienza...

Non solo API...Cerambice della querciaCerambicidi sono insetti xilofagi, ai danni di tronchi e  rami degli alberi entro ...
09/05/2020

Non solo API...Cerambice della quercia

Cerambicidi sono insetti xilofagi, ai danni di tronchi e rami degli alberi entro cui trascorrono la vita larvale.
Si distinguono dagli altri Coleotteri per le antenne molto lunghe; da ciò deriva il loro nome di longicorni o capricorni. Il Cerambice della quercia è uno dei rappresentanti più grandi, e raggiunge i 50 mm di lunghezza. Nel maschio, le antenne sono più lunghe del corpo stesso.
Presenta una colorazione nero brunastra che si arrossa nella porzione addominale. Nonostante le grandi dimensioni, come tutti i Coleotteri, è innocuo perché non possiede alcun apparato pungitore o velenoso.

Paese che vai sciame che trovi...ogni volta si rimane incantati dalla perfezione con la quale si dispongono le api per d...
08/05/2020

Paese che vai sciame che trovi...ogni volta si rimane incantati dalla perfezione con la quale si dispongono le api per difendere la Regina....per difendere il futuro!...da Sambuci è tutto...

Un recupero sciame "tranquillo tranquillo"!
07/05/2020

Un recupero sciame "tranquillo tranquillo"!

...la mia apicoltrice di fiducia è pronta per il nuovo tirocinio...
02/05/2020

...la mia apicoltrice di fiducia è pronta per il nuovo tirocinio...

Il miele è dolce...ma oggi lo sono state più le mie api...io ci vedo un bel messaggio rivolto a me nella forma di questo...
27/04/2020

Il miele è dolce...ma oggi lo sono state più le mie api...io ci vedo un bel messaggio rivolto a me nella forma di questo sciame....mi vorranno dire che sono contente di come le tratto?!....lo vedete anche voi?!?!💙🐝 E io come sempre ci leggo del positivo....in questo periodo più che mai!!!
Le instancabili api mi esortano a continuare a credere, a sperare e a non mollare!!!

24/04/2020

....oggi recupero casalingo...🌿🐝con tanto di corse dei cani e di mio figlio....😂😂😂

Con l'arrivo della primavera arriva anche il periodo in cui qui da noi le api sciamano, cioè una parte di loro insieme a...
19/04/2020

Con l'arrivo della primavera arriva anche il periodo in cui qui da noi le api sciamano, cioè una parte di loro insieme alla vecchia regina, qualche giorno prima della nascita della nuova, abbandonano il loro alveare per andare a cercare un altro luogo dove vivere e moltiplicarsi. E’ un periodo decisamente impegnativo per chi come me si occupa del recupero degli sciami , fatto di continue chiamate di vicini o di gente che vive nella nostra magnifica Valle dell' Aniene... che avvistato lo sciame e presi dalla spavento contattano il corpo dei vigili del fuoco. Dopo il sopralluogo ci si rendono conto che per recuperare questo "mucchio" di api c'è bisogno di un apicoltore, perché le api sono animali PROTETTI, quindi non vanno assolutamente uccise, la mano per trattarle deve essere esperta e deve essere in grado semplicemente di catturarle e di portarle in un altro luogo sicuro per loro.
Le chiamate arrivano in qualsiasi ora o momento della giornata. Ma oltre ad essere impegnativo questo periodo, è anche quello più divertente del mio lavoro di apicoltore. Negli anni mi è capitato di andare dovunque: sopra ad alberi, sopra ai tetti, nei giardini di gente strana e sconosciuta, in un carcere, dentro i cimiteri proprio per recuperare le mie amiche fuggitive...E ogni volta è una nuova sfida, una scommessa: riuscirò a convincere l’enorme grappolo di api ad entrare nella mia cassetta per poterla trasferire qui da me all'ape operaia?.. beh che dire a volte è stato semplice a volte decisamente meno...😂...auguro a tutti di assistere allo spettacolo unico della sciamatura, garantito rimarrete a bocca aperta....

...la natura grazie alle api rinasce... Possa ognuno di voi, seguendo l'esempio delle nostre api, vincere la paura per t...
12/04/2020

...la natura grazie alle api rinasce... Possa ognuno di voi, seguendo l'esempio delle nostre api, vincere la paura per tornare a combattere per un futuro sereno e pieno di nuovi traguardi da raggiungere!!!
Francesco e Barbara

....Come l’ape raccoglie il polline e il succo dai fiori senza danneggiarne colore e profumo, così l'uomo dimori nel mon...
05/04/2020

....Come l’ape raccoglie il polline e il succo dai fiori senza danneggiarne colore e profumo, così l'uomo dimori nel mondo....il mondo è fermo le api fortunatamente no....e continuano il loro silenzioso e prezioso lavoro...il polline è oro...

...torneremo a sorridere!...#restateacasa🌈
28/03/2020

...torneremo a sorridere!...#restateacasa🌈

10/03/2020

Siamo tutti sconcertati, increduli e terrorizzati!...per noi come per altre attività che collaborano con le scuole e che organizzano piccoli eventi, questo è un periodo scoraggiante, siamo sicuri però che con la collaborazione di tutti sarà un breve periodo!...è già da un po' che le visite didattiche presso la nostra struttura sono state disdette, attività ed eventi interrotti, nel nostro piccolo abbiamo sempre tenuto duro...perché abbiamo la fortuna di vivere in campagna e di passare il tempo all'aria aperta in compagnia dei nostri animali, continueremo, come già stiamo facendo da un paio di settimane, a prenderci esclusivamente cura di loro, le api incuranti di tutto e con questo splendido sole che ci sta regalando giornate miti hanno ripreso a pieno ritmo il loro splendido lavoro, ne siamo sicuri ripartiremo più forti di prima! la noia la "ammazziamo" pensando a nuovi progetti e nuove attività da mettere in campo appena sarà possibile...

CHI È APICOLTORE LO SARÀ PER SEMPRE!!! E le tante e troppe difficoltà di questi ultimi anni non spegneranno ne la passio...
01/03/2020

CHI È APICOLTORE LO SARÀ PER SEMPRE!!! E le tante e troppe difficoltà di questi ultimi anni non spegneranno ne la passione ne l'amore verso le mie api...e con coraggio e determinazione senza l'aiuto di nessuno e con la stima delle tante persone che scelgono il mio prodotto fiero vado avanti...leggete questo articolo e insieme riflettiamo
Temperature da finta primavera e giornate di sole, non certo tipiche di febbraio, hanno effetti negativi sulla vita delle api: il monitoraggio della Coldiretti sugli effetti di un inverno bollente come quello di quest’anno, la cui temperatura, fino ad ora, è stata nel Belpaese di 1,6 gradi sopra alla media storica (sulla base dei dati Isac Cnr sui mesi di dicembre e gennaio), e che ha causato il “risveglio” in anticipo delle api. I preziosi insetti sono infatti usciti in anticipo dal milione e mezzo di alveari presenti in Italia, e hanno subito ricominciato il loro lavoro di bottinatura ed impollinazione, ma ora, sottolinea la Coldiretti, il rischio è che ritorni il freddo, e che quindi gelino i fiori, e che parte delle api muoiano. Un pericolo grave per la biodiversità considerato che le api sono un indicatore dello stato di salute dell’ambiente, e servono al lavoro degli agricoltori con l’impollinazione dei fiori. In media una singola ape, precisa la Coldiretti, visita circa 7000 fiori al giorno e ci vogliono quattro milioni di visite floreali per produrre un chilogrammo di miele. 3 colture alimentari su 4 dipendono in una certa misura per resa e qualità dall’impollinazione dalle api, e tra queste ci sono mele, pere, fragole, ciliegie, cocomeri e meloni, secondo quanto riportato dalla Fao.
A rischio, però, c’è anche il miele, dopo una delle peggiori annate che vede la produzione nazionale stimata praticamente dimezzata, attorno a 12 milioni di chilogrammi del 2019, mentre le importazioni previste sono pari a 25 milioni di chili nello stesso anno. Per evitare di portare in tavola prodotti provenienti dall’estero, spesso di bassa qualità, occorre, dichiara la Coldiretti, verificare con attenzione l’origine in etichetta oppure di rivolgersi direttamente ai produttori nelle aziende agricole, negli agriturismi o nei mercati contadini.

...“Potete immaginare, creare e costruire il luogo più meraviglioso della terra ma occorreranno sempre le persone perché...
15/02/2020

...“Potete immaginare, creare e costruire il luogo più meraviglioso della terra ma occorreranno sempre le persone perché il sogno diventi realtà.”...

....i compleanni sono tutti da festeggiare ma i 18 anni sono da RICORDARE!!!!
02/02/2020

....i compleanni sono tutti da festeggiare ma i 18 anni sono da RICORDARE!!!!

...lol Surprise...
26/01/2020

...lol Surprise...

Indirizzo

Contrada Pozziglio Snc
Subiaco
00028

Notifiche

Lasciando la tua email puoi essere il primo a sapere quando Ape Operaia pubblica notizie e promozioni. Il tuo indirizzo email non verrà utilizzato per nessun altro scopo e potrai annullare l'iscrizione in qualsiasi momento.

Contatta L'azienda

Invia un messaggio a Ape Operaia:

Video

Arte E Intrattenimento nelle vicinanze